INCONTRO SULLE ESECUZIONI IMMOBILIARI

Di assoluto interesse pratico, oltreché teorico, è stato l’incontro di aggiornamento sulle esecuzioni immobiliari organizzato dalla Camera Civile Veneziana il 19 novembre 2015, presso il Centro Culturale Cardinal Urbani di Zelarino. Con la moderazione dell’avvocato Arianna Pistolato, si sono succeduti gli interventi dei relatori dott. Paolo Corder, Giudice presso il Tribunale di Venezia, dei dottori Alberto Gregio ed Ernesto Marciano, rispettivamente Conservatore e Notaio in Venezia, e dell’ avv. Marco Toso, i quali hanno affrontato il tema dell’esecuzione immobiliare approfondendo le principali novità legislative introdotte dal d.l.83/2015 e dalla legge di conversione 132/2015. Di un caso speciale di espropriazione, quello riguardante i beni indivisi, si è occupato l’avvocato Marco Toso, individuando e mettendo in luce gli aspetti più problematici di una vicenda complessa nella quale vengono coinvolti gli interessi di terzi non assoggettati all’esecuzione. Particolare attenzione è stata inoltre dedicata alle innovazioni riguardanti la materia fallimentare e il concordato preventivo, introdotte dal legislatore quali strumenti per il rilancio delle imprese in crisi e per la tutela del ceto creditorio.

→ Scarica la locandina

MEDIAZIONE E FASHION

Venezia quale sede ideale per mediazioni ed arbitrati nel settore fashion. La Città, protagonista di un ampio progetto culturale all’insegna della valorizzazione della creatività e della manifattura italiana, diviene anche centro deputato alla risoluzione delle controversie civili e commerciali insorte tra i soggetti della Moda e attività correlate. È questo l’obbiettivo della collaborazione nata tra FMA (Fashion Mediation Association) e Camera Arbitrale di Venezia, volta a mettere a disposizione delle imprese operanti nei settori arte, fashion, design, uno strumento per dirimere le liti connotato da professionalità, rapidità e riservatezza. In tale contesto si è inserito il seminario “Arbitrato e patologia nella creatività. Moda Arte e Design” organizzato da Camera Arbitrale di Venezia e Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, in collaborazione con FMA, svoltosi nelle giornate del 13 e 14 Novembre 2015 presso la sede della Camera di Commercio di Venezia. L’evento, introdotto dal Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia, Paolo Maria Chersevani, e dal Presidente della Camera Arbitrale di Venezia, Patrizia Chiampan, moderatori gli avvocati Paolo Brugnera e Fabio Moretti, si è articolato in una serie di interventi di professionisti del settore legale e professori in materie giuridico-economiche volti a porre in luce il ruolo e i vantaggi dell’arbitrato e della mediazione nella risoluzione delle controversie nel settore fashion e dell’arte e più in generale l’opportunità e l’efficacia delle decisioni adottate nelle forme delle c.d. Alternative Dispute Resolutions, con particolare attenzione ai profili internazionalistici. Un incontro, dunque, che si è rivelato di assoluto interesse giuridico ed altresì di ampio respiro culturale, che riconferma il ruolo di Venezia quale centro interculturale e multidisciplinare.